Peperoni storici e carotine

Ciao! 🙂

Qualche giorno fa, siamo tornati nei campi e abbiamo fatto qualche lavoro: abbiamo piantato i peperoni capriglio e tolto l’erba alle carotine sopravvissute! 🙂

Nel video e nelle foto puoi vedere Marco che pianta i peperoni Capriglio a mano, uno per uno. In questo caso, piantiamo così perchè andiamo a individuare le zone lasciate vuote dalle piantine che precedentemente erano morte a causa della siccità (che c’è stata prima della grandine e delle piogge di questi giorni) e piantiamo solo in quei punti.

Il peperone Capriglio, originale delle zone di Asti e Monferrato, è molto dolce, gustoso e piccolino. E’ una pianta che stava per andare perduta, ma gli abitanti di quella zona l’hanno salvata e così è arrivata fino a noi.

Mentre Marco piantava, Antonietta toglieva l’erba infestante dalla fila delle carotine, che anche se piccole piccole (come puoi vedere dalla foto), si sono salvate e stanno continuando a crescere! 🙂

A presto con nuovi aggiornamenti! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 16 =

RSS
Follow by Email